Articoli

Expo’ della Pubblicità 2024 | Catania – Ti aspettiamo con due nuovissimi prodotti: innovazione e sostenibilità…

Il nostro è un apporto importante per un futuro verde e accogliente! I prodotti di carta contribuiscono a immagazzinare anidride carbonica…

La nostra industria non solo rispetta le foreste ma collabora attivamente allo loro conservazione. Attraverso pratiche di gestione….

La nostra industria non solo rispetta le foreste ma collabora attivamente allo loro conservazione. Attraverso pratiche di gestione….

La goffratura è un comune processo di trasformazione delle superfici: consiste nell’imprimere su un determinato materiale (per esempio la carta, il legno, i metalli dolci ridotti in lamine) dei rilievi che ne modificano la struttura originariamente liscia. L’obiettivo della goffratura, quindi, è quello di istoriare superfici lisce con rilievi ottenuti per mezzo di un processo di pressione.

In questo articolo vogliamo approfondire una splendida tecnica di stampa: la stampa a caldo.
Questo particolare metodo, oltre a garantire alti livelli di versatilità per quanto riguarda materiali stampabili e formati di stampa, dalle superfici piane a quelle tonde ed ellittiche, offre una particolare lucentezza e brillantezza fino a effetti metallici sulla stampa.

La floccatura è una particolare tecnica capace di offrire a un numero considerevole di prodotti un effetto estetico e fisico singolare e attraente. La floccatura, infatti, è finalizzata alla restituzione di un “effetto velluto” sulla superficie lavorata: di seguito ne approfondiamo il processo e, dopo, ne valutiamo vantaggi e svantaggi.

Le laminazioni a PET, o i film plastici in generale, costituiscono un’ottima soluzione per proteggere gli stampati dall’usura a causa -soprattutto- dell’esposizione ai raggi UV.

In questa serie di articoli approfondiremo le diverse tecniche di nobilitazione degli stampati, ovvero tutte quelle tecniche volte alla lavorazione e personalizzazione di un particolare formato di stampa.

L’innovatività e la responsabilità di un’impresa si misurano con la capacità di riflettere i cambiamenti che hanno luogo nel mondo di tutti i giorni: la crisi climatica e, più in generale, il progressivo esaurimento delle materie prime pongono la nostra epoca come spartiacque rispetto al tradizionale modo di produrre.